Cantastorie


Cantastorie con chitarra battente | Carlo Lasinio | illustrazione 1700

Cantastorie: perché anche ieri è un altro giorno.

Anche se il mestiere del Cantastorie oggi è molto più raro nelle sue forme popolari, esso continua a vivere e respirare nelle arie delle canzoni, nei ricordi e nella sua capacità di tramandare storie e saperi.

Ascoltare e ripercorrere la storia delle proprie esperienze attraverso la lente di ingrandimento, a tratti deformante, di personaggi e le loro memorie, è opera di ricucitura fra generazioni e culture.

Questo blog (intitolato come il primo Contenitore dello spettacolo “Lu sprufunnu”, e questa pagina sono dedicate al mio percorso di ricerca sulle storie e sul canto popolare e tradizionale.

Negli anni della ricerca, le rappresentazioni hanno raccolto le registrazioni di molte canzoni e collaborazioni con molti gruppi e musicisti tradizionali, molti anziani e partigiani.

Questa raccolta di storie ed eventi legati al racconto e riscoperta della tradizione orale e dei luoghi e gesti di culture in realtà ancora abbastanza vive da poter trasmettere, attraverso testi di stornelli, versi, anagrammi e giochi linguistici, messaggi di incontro e riscoperta.

Anche le tradizioni contadine, così come la memoria dei luoghi e le sue mappe della memoria, fanno parte dell’archivio di questo sito.

Lu Sprufunnu è il nome di questo progetto di raccolta e ricerca sui canti e storie dalla tradizione.

Questo il prossimo Evento

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...