Giovani e Anziani suonatori – A casa di Valerio

Dicìa Brando che le parole dette a lu momentu sbagliatu è come quanno se pula e non ce sta lu ventu: è facile che te ‘rcaschino sopre.

Questo non è che vale sempre. Alle orde è anche jiusto che le parole ce ‘rcaschino addosso, cuscì che ce ‘rvengano in mente, che non se perdano come la pula portata dal vento.

Ce stanno momenti in cui ce se ‘rtròa, in posti belli, a fa festa fra li suonatori.
Come l’altra settimana a casa de Valerio Sandroni, cuoco sopraffino e dalla dose che dirìa Peppe de Carella, non è per gnende masciula. Ma vavè cuscì.

Con l’organetti, li tamburi e la serata all’Osteria del Merlo con Pino Pontuali e Chiara De Biagi, ancora nelle orecchie abbiamo passato, nella Valdaso, una giornata de festa e de canti, con Adelaide e Olga al telefono, che cantava sopra l’organetto de Brando a sonà lu sardarellu, anzi, li sardarelli e li stornelli, tantoché finito a sònà, arza la testa e dice: “Ce ‘cchiappa!”.

E poi s’è ballato, s’è riso, fino a che lu sole non s’è spento e anche oltre, finché la nebbia non s’è alzata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Con Brando e Amato all’organetto, qualche storiella, qualcuna vecchia e qualcuna nòva e un bicchiere de vì e tanti stornelli; un San Giuseppe e tante canzoni cantate in coro: come li strumenti che trovano nello stesso momento, la stessa nota.

E’ come fa ricerca, ma non è la stessa cosa, perché le cose se ‘mpara cantenne insieme. C’è gniente da fa: è cuscì che se ‘mpara a caminà: guardanne l’altri e con l’altri camminando.

Cuscì giovani e anziani sonatori se scambiano le cose ‘mparate e ne ‘mparano de nòve.
Perché li strumenti pòle pure ésse differenti e pure la cantata pòle non ésse delle più fine, ma quanno se canta tutti insieme che differenza fa? è come quanno tutti tira dalla stessa parte e quesso, co’ li tempi che tira, non è ‘na cosa mai scontata.

Annunci

6 thoughts on “Giovani e Anziani suonatori – A casa di Valerio

  1. GRAZIE MILLE STEFANO PER QUESTO BELLISSIMO RICORDO.TUTTO GRAZIE A VOI A TUTTI GLI AMICI CHE ERANO LI A CASA MIA E ALLA GRANDISSIMA AMICIZIA CHE CI UNISCE .E’ BELLO TRASCORRERE QUESTE FANTASTICHE GIORNATE ALL’INSEGNA DELLA TRADIZIONE,DEL RICORDO E DEL SANO DIVERTIMENTO E DELLA SPENSIERATA ALLEGRIA.VI RINGRAZIO IMMENSAMENTE DI CUORE E ALLA PROSSIMA PUNTATA.
    GRAZIE AMICI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...