Il maiale infinocchiato e li sassi de la libertà

Vi Aspettiamo | Ripe San Ginesio | Sabato 2 Luglio 2011 | Borgo Futuro

Quando se perde un sasso è difficile a ritrovallo, soprattutto quando che casca a mezzo all’altri.
Qualcuno scrisse che i sassi eréno come “la libertà che non possiamo più trovare, perché non sappiamo vedere le cose cambiare.” Non me ricordo chi me lo disse, ma me ricordo la frase.

Certe cose non l’ho mai capite e certe non me le ricordo, anche se io ho capito forse una cosa: alle volte li sordi e l’amore e la guerra se somigliano.
Quello che me véne in mente è che facìmo co’ li sordi quello che vorremmo fa nell’amore o nella guerra, e viceversa: alle orde vulimo fa l’amore co’ li sordi, perché ce piace a cunsumà o comannà; alle orde lo facìmo pe’ ripicca, alle orde pe’ fa pace.

Ma se c’è una cosa in comune fra l’amore e li sordi e la guerra, è che sia pe’ l’uno che pe’ l’altra non vorremmo mai, ma mai dico io?!

– èsse ‘nfinocchiati –

‘Nfinocchiati se dice perché quanno se lo vì buttava in forte, andava cattìo, l’oste disonesto te dava prima un so’ che co’ lo finocchio e tu non capivi più il vino bono e quello che ‘nnava in forte.

E te ‘nfinocchiava, insomma….

E che c’è de pegghio che èsse chiamati maiali in guerra e pe’ li sordi?!

Significa che sei un ladro, una spia, un avaro, unu da caccià!
Quando sei infinocchiato, invece che sei fregato: un tonto.

Essere maiali infinocchiati, invece, è differente.. perché allora parlìmo de Porchetta…
Bona la porchetta… come la facìa Peppe, lu macellà de Ripe, che oggi c’ha 93 anni e sta sedutu su la sedia che ‘spetta, davanti alla fontanella, proprio prima de ‘mboccà lu viculu che te manna verso a Largo Febo Allevi, do’ se ‘ffaccia Lu Sprufunnu.

Ma siccome non tutti l’omini è maiali e non tutti li maiali adé pegghio de li cristià, lu Sprufunnu, con Lu Trainanà, il 2 de Luglio, racconterà anche lu testamento del Porchetto, che stava in quella stalla, in quel lurido stalletto, lo farà in carta libera, perché non c’è denaro, né pe’ pagà il perito, né pe’ pagà il notaro…

Vi Aspettiamo | Ripe San Ginesio | Sabato 2 Luglio 2011 | Borgo Futuro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...