Mille papaveri rossi

Il Circolo Culturale Universitario “Pablo Neruda” di Camerino presenta:

MILLE PAPAVERI ROSSI
Canti di lotta, amore e Resistenza.

locandina spettacolo Mille papaveri Rossi 6 maggio 2010
Giovedì 6 maggio 2010
0re 21:00
Porticato della facoltà di Giurisprudenza
Camerino (MC)

Concerto dei gruppi folk:
Vincanto
Controcanto

Interventi teatrali di Stefano Fabbroni

Il 6 Maggio 2010, alle 21:30, all’interno del Cortile di Giurisprudenza di Camerino (MC), porterò in scena dei nuovi racconti, un telaio di Racconti di Lotta e di Anarchia su cui ho filato negli ultimi mesi.

Sarò in scena, ospite del Circolo Pablo Neruda di Camerino, insieme ai “Controcanto” e ai “Vincanto”, in una serata di canti popolari e storie:

70 pallottole e 3 còri
racconto sull’eccidio di Ancona, 7 giugno 1914, che
diede il là agli scontri della settimana rossa.

Erina e le filandaie de’ Tulindì
Racconto ispirato sulle violenze fasciste sulle lavoratrici della filanda, appartenenti alla Lega dei Lavoratori, all’indomani della Marcia su Roma e la fine del biennio rosso.

Carlo Orsolini e la Signora Zervas
racconto ispirato ad un episodio della strage di Capolapiaggia -frazione di Camerino-, un episodio de cosiddetta “Sagra di San Giovanni, il 24-25-26 giugno del 1944, rastrellamento nazi-fascista a pochi giorni dalla liberazione avvenuta il 29 giugno 1944.
altre info
http://pablonerudacamerino.blogspot.com/
http://www.myspace.com/gruppofolkvincanto

Annunci

One thought on “Mille papaveri rossi

  1. Pingback: 8 Giugno 2014 (|@|) Centenario della Settimana Rossa | Canti in Rivolta | Lu Sprufunnu (|@|) Cantastorie e Melodie dalla tradizione popolare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...